Tecniche di Rilassamento -MichelaPiras_13-09-2016_Resp

Vai ai contenuti

Menu principale:

Tecniche di Rilassamento

Servizi offerti

Le tecniche di rilassamento rappresentano dei mezzi molto efficaci per gestire lo stress e l'ansia.
Questi ultimi sono dei problemi molto diffusi nella società moderna: può capitare a chiunque, almeno una volta nella vita, di sperimentare uno stato di ansia o di stress, che influenzano negativamente il proprio benessere.

Lo stress e l’ansia possono causare disturbi fisici, insonnia, e determinare un’alterazione del comportamento della persona, che può diventare più irritabile, stanca, incapace di rilassarsi e lasciarsi andare.
Per ripristinare il proprio stato di benessere risulta fondamentale riuscire a gestire queste problematiche nella maniera più adeguata, e ciò è possibile con le tecniche di rilassamento.

Le tecniche di rilassamento rappresentano un’isola di calma e distensione in cui possiamo lasciare che ogni attività si fermi. Permettono alla mente e al corpo di rilassarsi nel momento presente, allontanando da sé ogni stimolo e pensiero relativo al mondo esterno.
Sono un'isola di benessere e di tranquillità in cui rifugiarsi per staccare la spina dai pensieri e dalle preoccupazioni della vita quotidiana.

Oltre alla più famosa che è il training autogeno, altre tecniche che utilizzo nella mia pratica professionale sono:

  • Tecniche di respirazione. Per rilassarsi è fondamentale respirare nel modo corretto. Negli stati di ansia e di stress il respiro si altera in maniera inconsapevole: con queste tecniche si impara a  riportare la funzione respiratoria ad una condizione di equilibrio, ad aumentare la consapevolezza del proprio respiro e ad apprendere le modalità di respirazione più adeguata per gestire al meglio lo stress.


  • Rilassamento Muscolare Progressivo: Il rilassamento muscolare progressivo è una tecnica che risulta molto utile per alleviare lo stress e per tutte quelle persone che hanno difficoltà a lasciarsi andare e ad abbandonarsi per paura di perdere il controllo.

     Jacobson, l’ideatrice di questa tecnica, dimostrò che le emozioni possono determinare manifestazioni corporee: gli stati di ansia e di stress sono associati a tensioni muscolari inconsapevoli.
Il metodo consiste nel’alternare volontariamente contrazione e rilassamento dei muscoli: in questo modo è possibile prendere coscienza delle tensioni e contrazioni fisiche presenti e di conseguenza scioglierle.
La tensione muscolare è collegata alla tensione psichica, per cui una volta sciolte le tensioni fisiche si otterrà anche una distensione a livello emotivo.
Il rilassamento muscolare progressivo si differenzia dal training autogeno in quanto non richiede la stessa concentrazione mentale.

  • Visualizzazioni guidate: questa tecnica prevede che la persona venga guidata dalla voce della conduttrice nella visualizzazione di immagini mentali positive, con lo scopo di calmare la mente e aumentare le emozioni piacevoli, portando al raggiungimento di uno stato di completo rilassamento.


La dott.ssa Michela Piras, psicologa del benessere, propone percorsi di gruppo di rilassamento psicofisico:

  • Percorso sulla respirazione: 3 incontri (ascolto guidato del respiro, respirazione lenta controllata, respirazione diaframmatica). Costo: 60 euro.

  • Percorso "Rilassamento muscolare progressivo e visualizzazioni guidate": 7 incontri. Costo: 120 euro.


E' possibile effettuare anche percorsi individuali personalizzati, con un numero di incontri non stabilito a priori.



Guarda anche gli altri servizi da me offerti.

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu